venerdì 12 febbraio 2016

Forza Nuova Dipartimento Disabilità attacca la Lorenzin

Il Dipartimento Disabilità di Forza Nuova condanna categoricamente quanto avvenuto nel centro di riabilitazione “Eugenio Litta” di Grottaferrata, ennesima dimostrazione del degrado in cui versa il contesto sociale riportante agli italiani con disabilità e ulteriore prova della mancata presa in carico da parte dello Stato delle proprie responsabilità nei confronti di queste realtà sociali, delegate per puro beneficio economico ad una frammentaria realtà di strutture accreditate da parametri discutibili e poi lasciate senza controllo fino al verificarsi di simili situazioni.
Riteniamo opportuno che il ministro Lorenzin, anziché insistere per l’approvazione del suo ddl - fermo in Senato da due anni, e che prevede una condivisibile, ma non risolutiva, aggravante per i reati commessi all’interno di strutture socio sanitarie - si concentri su quello che è un problema strutturale di ben altra entità: è necessario, a nostro avviso, portare alla luce la reale mole dei cittadini con disabilità e predisporre il conseguente dispiegamento di personale qualificato, servizi erogati e strutture in termini di coerente osservanza delle norme legislative in materia, nel rispetto di chi in primis, i disabili e le loro famiglie, merita la giusta considerazione degli organi istituzionali.
Il Dipartimento Disabilità è inoltre a disposizione dei cittadini che volessero intraprendere coerenti azioni legali, atte quantomeno a risarcire il danno economico nel quale le stesse sono incorse.

Nessun commento:

Posta un commento