venerdì 4 settembre 2015

Il buonismo prima o poi uccide

Le continue rivolte da parte dei migranti, che negli ultimi tempi si stanno svolgendo e che sono in aumento (solo nei mesi estivi c’è stato un picco notevole, insieme ai continui sbarchi sulle nostre coste), sono le effettive dimostrazioni del perché queste persone si trovino qui, e della loro natura e ferocia, senza avere riguardo per il nostro paese e per chi li accoglie (questo è il rispetto e la gratitudine che hanno nei confronti di chi li è andati a salvare in mare e che li “mantiene” nel vero senso della parola; non bastano più le ricariche telefoniche e i 35-40 euro al giorno, un tetto sulla testa e tutti gli altri servizi, che molti italiani non hanno e non ne usufruiscono). Gli scopi sono ben chiari, dato le motivazioni delle loro numerose rivolte effettuate in ogni parte d’Italia (come: cibo non gradito, pretesa di wi-fi e tv in località da loro ospitate, insieme a sigarette ed infine “ovviamente” soldi), avvenute in strada, in centri di accoglienza da loro abitati e strutture estive loro assegnate.
Casi come quello di Canalicchia a Naro (Agrigento), dove i migranti dopo aver distrutto il centro di accoglienza in cui erano ospitati, hanno preso in ostaggio due operatori per 12 ore, o quello del centro di accoglienza di Vairano Patenora nella frazione Scalo in provincia di Caserta dove hanno preso in ostaggio un autista di una ditta di Venafro; come anche le rivolte del cibo non gradito in strutture come quella di Bresso (Milano), Eraclea (Venezia), Udine, Este (Padova), Castellamare di Stabia (Napoli), ecc… ,mentre ci sono in aumento anziani e famiglie di italiani che stentano ad arrivare alla fine del mese e per sfamarsi, cercano avanzi nella spazzatura.
Gli scopi si posso ben intuire: occupare il nostro territorio per poi distruggere quella che è la nostra cultura in modo da imporci la loro ed avere la supremazia sulla popolazione occidentale, annientandola.
Quanto ancora dobbiamo aspettare e subire soprattutto da parte di queste persone? che non fanno atro che violare, maltrattare, ledere e stravolgere tutto ciò che viene offerto loro con queste rivolte, distruggendo strutture, sporcando e facendo schiamazzo nelle ore notturne, mettendo in pericolo vite, come il caso del duplice omicidio avvenuto a Palagonia in provincia di Catania da parte del diciottenne Mamadou Kamara migrante della Costa D’Avorio,(sbarcato lo scorso 8 giugno e ospitato nel centro di richiedenti asilo in Prov. Di Catania) che ha brutalmente ucciso e poi derubato una coppia di anziani (lui sgozzato e lei violentata e lanciata dal balcone), di cui si cercano i complici. Quante altre volte si devono ripetere queste tragedie?
Gli italiani che vengono considerati cittadini di serie B, che spesso sono privi di qualsiasi aiuto, come il caso del Sig. Adriano Gambini, anziano malato e senza tetto di Empoli, che ha vissuto per mesi su una panchina, visto che l’amministrazione del Comune di Empoli non ha voluto aiutarlo, è stato accolto dai militanti di Forza Nuova Toscana inserendolo nel progetto “Trincea” riservato alle famiglie italiane che hanno bisogno di un tetto sopra la testa. Altri casi come quelli degli sfratti di famiglie indigenti italiane per assegnarle a immigrati oppure la preferenza nell’assegnazione di case popolari. 
Forza Nuova è ormai l’unica che pensa ai propri cittadini, nonostante le poche risorse a loro disposizione, è l’unica a fare realmente qualcosa per gli italiani che hanno bisogno, tramite azioni fattive e concrete, simili a questa ed anche con Solidarietà Nazionale che aiuta famiglie italiane in difficoltà distribuendo pacchi alimentari e altri beni di prima necessità. A causa di questo governo e di questa politica sciagurata, così come le molte associazioni di “volontariato”, che riservano tutti gli aiuti possibili ed alloggi a qualsiasi persona purché non sia italiana, tutelano solamente gli immigrati, mentre dimenticano volutamente i propri connazionali (per non si sa quale motivo o business) creando razzismo ed intolleranze dovute alla disparità di trattamento.


Forza Nuova è sempre dalla parte degli italiani!

Nessun commento:

Posta un commento