mercoledì 15 luglio 2015

Legge Buona Scuola: Abroghiamola!

Proprio quello che più temevamo si è avverato pochi giorni fa, il progetto Buona Scuola è diventato legge; con la scusa di nuove assunzioni nell’ambito scolastico, hanno volutamente tralasciato di informare sui nuovi metodi di insegnamento. Fra questi nuove metodologie, a dir poco aberranti, c’è la Teoria Gender. Questa insegna a bambini di tutte le fasce d’età (da 0 anni in poi), che il genere maschile o femminile è solo un’impostazione sociale, ovvero categorie imposte dall’ordine costituito, che dovrebbero in realtà essere scelte individuali senza considerare il proprio sesso biologico, che è di poco conto ormai; anzi adesso parlare solamente di due generi è considerata discriminazione! Questa è l’iniziazione di una futura generazione destinata alla libertà e trasgressione sessuale, che inciderà in modo negativo sulla vita sociale, relazionale ed intima e lavorativa dell’individuo (da studi psicosessuologici si evince un sottile limite tra trasgressione e perversione sessuale) poiché cresceranno ragazzi confusi, che li porterà ad un futuro senza regole e senza più certezze. Questo e molto “altro” (tra cui la masturbazione precoce) insegneranno ai nostri figli, che non avranno nemmeno la certezza della propria natura che si forma istintivamente senza nessun tipo di indottrinamento. Questo non è solamente un colpo ai diritti dei genitori di poter scegliere che tipo di educazione dare ai propri figli, ma anche ai poveri bambini che riceveranno queste pseudo “educazioni” (http://www.fissonline.it/pdf/STANDARDOMS.pdf). Questi insegnamenti servono solo per far un piacere e rafforzare le lobi omosessualiste; ad oggi sono stati “individuati” 23 generi sessuali: omosessuali, transgender, bisessuali, trans, intersex, androgini, agender, crossdresser, drag queen, drag king, genderfluid, pansessuali, neutrois, intergender, third gender, third sex , ecc... che crescono a dismisura giorno dopo giorno. E’ questo il futuro che volete per i vostri figli? Fate rispettare i vostri diritti ed appoggiate la causa di Forza Nuova, che è anche la vostra, per l’abrogazione di questa Legge!

Nessun commento:

Posta un commento