mercoledì 6 maggio 2015

L’unica famiglia è quella naturale

Domenica 3 maggio, nella città di Salerno, si è svolta la festa nazionale delle famiglie arcobaleno per chiedere pari diritti; erano raggruppati genitori ed aspiranti genitori italiani omosessuali e transessuali, e come principale ospite era presente Vladimir Luxuria.
Chiedendo dei diritti, specificando ed inserendosi in una determinata categoria, si discriminano per primi loro stessi, visto che non si parla di diritti umani già esistenti.
Quando si sceglie un determinato tipo o stile di vita, che naturalmente non permette di avere figli ,si devono accettare anche le conseguenze di queste scelte. Coppie di omosessuali che pretendono di avere figli per il loro egoismo e per tentare di sminuire l’importanza di crescere in famiglie naturali composte da un padre ed una madre. Studi di psicologia dimostrano che il bambino ha bisogno di entrambe le determinanti figure per la complementarietà del suo normale sviluppo educativo, individuale e sociale.

Nella stessa giornata a Salerno era presente anche Forza Nuova, che manifestava in difesa della famiglia naturale e dei bambini, poiché questo è uno dei punti cardine del nostro programma. I figli non sono un diritto,e tantomeno sono giocattoli o oggetti da pretendere. In questa società, con queste pretese si evidenzia una mania di protagonismo e si rivela un eccessivo egoismo, visto che non si pensa più al bene collettivo e sopratutto al bene dei bambini,che sono i soggetti più deboli della società, ma solo al proprio essere. Forza Nuova continuerà a combattere contro questa “idea di famiglia“ del tutto sbagliata e deleteria.

Nessun commento:

Posta un commento