sabato 23 febbraio 2013

Forza Nuova, azione simbolica contro i commercianti cinesi


"Azione simbolica di Forza Nuova a Lioni, in alta Irpinia! "Attaccati" a colpi di volantini e adesivi i negozi cinesi della zona, responsabili - si legge nella nota del Movimento - di vendere prodotti scadenti, nocivi e il più delle volte senza rilasciare scontrino fiscale! Inizia la battaglia di Forza Nuova contro le merci provenienti dall'estero prive di requisiti di igiene e sicurezza, prodotti con manodopera paraschiavizzata e che fanno concorrenza sleale al nostro commercio, al settore alimentare, tessile e tecnologico. Inizia una campagna di sensibilizzazione che proseguire più forte e decisa dopo la campagna elettorale. Prodotti copiati, falsi, nocivi non dovranno più trovare posto negli scaffali di negozi che il più delle volte operano senza regole! 
Altro che risorsa per l'Italia.........il commercio straniero assieme ad una politica scellerata e folle dei partiti di regime, affamano imprese e lavoratori italiani. Chiediamo da subito il blocco delle merci nei porti, l'imposizione di dazi doganali e la chiusura di quei negozi che sono solo l'ultimo anello di una filiera dell'illegalità! Preferenza nazionale, protezione del made in Italy, rilancio delle piccole e medie imprese italiane! "China go home" 

Segreteria Provinciale
Forza Nuova Avellino

Nessun commento:

Posta un commento