sabato 6 agosto 2016

E GLI ITALIANI.......PAGANO!

Arrivato a Rio quale alta carica di rappresentanza italiana, colui che l'Italia sta distruggendo, imbastardendo e affamando.
Nel suo utopistico discorso ha blaterato di stabilità, salute, vigore, serenità della Nazione. A quale nazione si riferiva?...
Mentre l'Italia piange, il traditore gozzoviglia e si diverte sulle bianche spiagge brasiliane, totalmente rimborsato dalle ultime lacrime degli Italiani.


giovedì 4 agosto 2016

CONTINUA L'OPERA DI DEMOLIZIONE DELLA CIVILTA' CRISTIANA IN EUROPA.

In un momento così preoccupante per la sopravvivenza della nostra cultura religiosa e spirituale, violentemente attaccata dai tagliagole dello Stato islamico, a Parigi si decide di radere al suolo la chiesa di Santa Rita al fine di compiacere la speculazione immobiliare che avrà libera azione nel costruire, al suo posto, case popolari e parcheggi.
Al contrario, continuano ad aumentare gli spazi e le concessioni per la costruzione di moschee e luoghi di culto islamici.
Tutto questo è mostruoso!
Defend Europe‬ ‪- Stop Isis‬

Petizione presso Torrioni


In data 04/08/2016 è stata protocollata una petizione presso il Comune di Torrioni.

Ecco qui uno stralcio della lettera accompagnatoria diretta al Sindaco:
"....L’immigrazione è diventata un business, fin quando ogni comune accetterà di accogliere “immigrati” in nome di una falsa solidarietà, gli sbarchi non finiranno mai e di conseguenza anche le tragedie in mare.
La responsabilità di eventuali disagi, da parte dei richiedenti asilo in arrivo, sarà esclusivamente Sua e dell’amministrazione tutta. Nel caso ciò accada, la nostra forza politica agirà per vie legali a tutela dei cittadini che hanno firmato la petizione.
Creare un centro SPRAR a Torrioni è stata solo e soltanto una sua scelta , senza nessun obbligo da parte esterna. E per di più è inaccettabile che il centro sarà ubicato al piano superiore di una scuola materna....".
E a tutti quelli che sono rimasti in silenzio in cambio del proprio tornaconto diciamo :
AVETE VENDUTO TORRIONI PER 53 DENARI/PROFUGO.
GIUDA RISPETTO A VOI ERA UN SIGNORE!!!
Torrioni ai Torrionesi‬

lunedì 1 agosto 2016

Che Degrado Petruro Irpino

Continuano i volantinaggi informativi nella cittadina di Petruro Irpino, per sensibilizzare la popolazione:
1)Il Sindaco non da ancora interpellanza al nostro Consigliere 

2)Continua la retorica dell'accoglienza immigrati con De Mita junior in Comune


venerdì 29 luglio 2016

NON SONO RIFUGIATI E CI COSTANO 30 MILIONI AL MESE!

30 milioni al mese, un milione al giorno: pagati dagli italiani.
Nel 2016 su 50.913 domande di asilo, esaminate dalla Commissione territoriale, ben 30.367 sono state cestinate.
prendiamo l'esempio di Padova‬: solo 3 su 100 sono state accolte.
TRE SU CENTO...
Ma i contribuenti continuano a pagare i famosi 35 euro, almeno per i due anni della durata del processo che fa seguito al ricorso, per mantenere dei clandestini.
30 milioni al mese: il necessario per sfamare una nazione in Africa.

STOP ACCOGLIENZA BUSINESS!

martedì 26 luglio 2016

Fiore: “Isis punta a Roma, ministri degli interni quinte colonne”

“Non lo dice Forza Nuova, lo affermò due anni fa Al Baghdadi nella prima predica di Mosul, oggi lo sgozzamento di Padre Hamel in Francia elimina gli ultimi dubbi nella parte più cauta dell’opinione pubblica: è guerra contro la Fede”, lo afferma Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova e presidente del partito europeo Alliance for Peace and Freedom.
“Lo strumento Isis, braccio armato di poteri ben più forti, va sradicato in Iraq e Siria, l’ immigrazione va bloccata e con essa ogni tentazione di Ius soli, se è vero come è vero che troppi terroristi sono nati in quei Paesi che lo prevedono. Inoltre – continua Fiore – sarebbe da utili idioti non dare retta ai servizi segreti che parlano di almeno un 7% di uomini che simpatizzano per il terrorismo, sbarcati con i cosiddetti profughi.
I ministri degli interni, quinte colonne che permettono tutto ciò, devono essere portati a giudizio per alto tradimento”.
“Temiamo, infine, che l’ anziano sacerdote sgozzato sia il primo di una serie di martiri, sappiamo però che se Roma si salverà sarà anche grazie al sacrificio di padre Hamel”.
Forza Nuova
Ufficio stampa

BASTA SPECULAZIONE ENERGETICA: LA TERRA È LAVORO!

La crisi economica ed il capitalismo, dopo aver creato impoverimento e perdita di posti di lavoro, specialmente per i nostri giovani, continuano nella direzione di distruggere il nostro popolo, affamandolo più possibile.
In questo momento di grave mancanza di posti di lavoro, dove ci si svende per uno stage sottopagato pur di avere un piatto di pasta, è inammissibile vedere ancora ettari ed ettari di terreno “coltivati” a pannelli solari, piuttosto che a pale eoliche. È altresì inaccettabile che ettari di coltivazioni, di varia natura, finiscano per essere “mangiati” dalle centrali a biomasse, piuttosto che essere cibo per noi o per gli allevamenti.
I grandi capitalisti, italiani ed esteri, acquistano, ormai a prezzi stracciati, ettari ed ettari di terreno i quali, invece di essere destinati a creare posti di lavoro, volti al sostentamento agricolo nazionale, servono ad una mera e triste speculazione energetica, con tanto di sovvenzioni statali.
Per questo, Forza Nuova chiede:
-di rivedere le concessioni statali per le energie rinnovabili, con l’obiettivo di non creare energia in eccesso.
-di rivalutare le concessioni sulle centrali a biomassa che, ormai è evidente, avvelenano la nostra agricoltura e tolgono materia prima agricola al popolo ed agli allevamenti.
-di concedere agli agricoltori maggiori sovvenzioni per fare agricoltura e per creare posti di lavoro, piuttosto che concederne per tenere la terra incolta e/o “piantare” pale eoliche.
Federico Trotta
Resp. Dipartimento politiche agricole, ambientali ed energetiche

sabato 23 luglio 2016

Forza Nuova Avellino Presente a Battipaglia

Sabato 23 Forza Nuova sarà a Battipaglia per opporre il suo categorico rifiuto all'eventualità di un accoglienza massiccia di clandestini sedicenti profughi.
Contestiamo inoltre il voluminoso circuito affaristico che vede, per l'occasione, coinvolto il triangolo criminale tra imprenditori-caritas-prefettura e che il tutto si consuma senza curarsi minimamente di valutare l'impatto antropologico sulla comunità umana territoriale.













Foto del presidio


 

Forza Nuova a Bisaccia 23/07/2016

Immigrazione selvaggia ed invasione gratuita. Il nostro nucleo anche in veste di ospite fa sentire la sua presenza e vicinanza alla popolazione di Bisaccia vessata dalla presenza di oltre 50 "Risorse".

venerdì 22 luglio 2016

Lotteria Patriottica 2016

Forza acquistiamo i biglietti della Lotteria Patriottica, ti permetterà di sostenere l'unico movimento in Italia che lotta al fianco del popolo italiano ed in più in palio ci sono dei bellissimi premi!
Rivolgiti al tuo referente di zona per l'acquisto.
Se sei come noi, vieni con noi!

giovedì 21 luglio 2016

Noi Difendiamo la Famiglia!

La famiglia‬, sostenuta dallo Stato, vero avamposto dell'Ordine Contro il Caos‬
La famiglia è davvero nucleo fondante naturale di ogni società e del suo futuro, anche sul piano del Diritto non ha nulla dell'ente privato.
La rinascita di una nazione, se vuole sinceramente nutrire qualche speranza di successo, non può non basarsi sulla famiglia; investire su di essa è conveniente, oltre che vitale, perché, quando è in cima alle finalità di uno Stato che si rispetti - mosso da una prospettiva metafisica che gli fornisce i valori - ne costituisce naturalmente il suo primo alleato, sia sul piano economico-sociale che su quello educativo.
Storicamente, in tempi di crisi e difficoltà è sempre stata l'alleata preziosa e silenziosa in grado di arginare di fatto il tracollo di ogni società e custodire il seme della ricostruzione.
Se si vuol fare Politica seriamente e senza secondi fini è necessario:
1) privilegiare la famiglia e proteggerla sul piano del diritto alla libertà educativa e dell'equità fiscale ed economica;
2) puntare a politiche abitative pensate esclusivamente in funzione di essa;
3) curare le necessità familiari per mezzo di servizi per la prima infanzia, congedi, tempi di cura e interventi mirati su disabilità e non autosufficienza degli anziani;
4) conciliare le problematiche esistenti tra famiglia e lavoro;
5) creare reti associative assistenziali familiari;
6) monitorare costantemente i risultati ottenuti nell'attuazione dei punti precedenti.
Chi non vi parla di questi temi non fa Politica, ma opera, nel migliore dei casi, una gestione provvisoria del contingente e/o va consapevolmente contro la speranza di un futuro.
Vi parla, infatti, nello stesso tempo, di famiglie al plurale e di pseudo diritti dei singoli, in servile ossequio ai folli diktat delle lobby e di Bruxelles.
Questi ultimi, non a caso, concepiscono la Famiglia come un formidabile avversario da abbattere, perché avamposto a difesa della naturale supremazia del bene comune che essa rappresenta.
Il nemico lo sa: l'istituto familiare è l'avamposto educativo/morale, sociale ed economico; il vero avamposto dell'Ordine Contro il Caos.

martedì 19 luglio 2016

Onore a Paolo Borsellino

24 anni dopo via D'Amelio ancora non sappiamo chi è Stato? Onore a Paolo Borsellino, giudice contro il sistema. 

domenica 17 luglio 2016

venerdì 15 luglio 2016

Una Guerra chiamata Immigrazione!

Ieri in tarda serata, durante la festa del 14 Luglio, a Nizza, Mohamed Lahouaiej Bouhlel, francese di origine tunisina, a bordo di un camion, ha travolto e sparato contro la folla, percorrendo circa 3 km nella zona pedonale, procedendo a zig-zag per investire più persone possibili, ha ucciso 84 persone, tra le vittime erano presenti molti bambini, con oltre 100 feriti, tra cui 54 bambini. Questa è l'ennesima dimostrazione del fallimento delle politiche migratorie, dell'Ius Soli‬ e della forzata integrazione, che non rispetta la nostra cultura e non risparmia nemmeno bambini. 
#STOPIMMIGRAZIONE

mercoledì 13 luglio 2016

Il pensiero del segretario nazionale Roberto Fiore sulla tragedia ferroviaria in Puglia

Quella di ieri è stata l'ennesima tragedia (evitabile?) all'italiana.
Ciò che colpisce, e dovrebbe far riflettere, è che i nostri governanti sono sempre presi da altro: l'accoglienza e l'integrazione degli immigrati, la pedissequa attuazione delle direttive europee, i diktat delle banche e delle lobby gay...
e gli italiani, nel frattempo, muoiono così.
Oggi a Bari su un binario unico che da 8 anni attendeva il raddoppiamento, ieri in un' alluvione che rompe argini che andavano sistemati, o in un terremoto che, se si fosse attuato per tempo il piano anti-sismico, avrebbe forse prodotto meno danni.
I governi sui problemi quotidiani delle persone, semplicemente non esistono. Solo a tragedia avvenuta, spuntano fuori e si fanno vedere operativi, salvo abbandonare il palcoscenico non appena si spengono i riflettori.
Come a L'Aquila, dove dal 2009 la ricostruzione è ancora da portare a termine con macerie ancora in terra.
Senza dubbio, l'errore umano è imprevedibile e va messo nel conto. E' intollerabile, però, la colpevole e reiterata assenza della politica nel quotidiano degli Italiani, ormai abbandonati a loro stessi.

#FORZANUOVA #ORDINECONTROILCAOS

giovedì 7 luglio 2016

Traffico di organi: ultima evoluzione business accoglienza


I militanti forzanovisti hanno apposto delle provocatorie immagini di un ipotetico “prezzario organi” nei pressi delle strutture ospedaliere di tutta Italia.

A scatenare l’iniziativa, le confessioni, riportate dai quotidiani, di Nuredin Atta Wehabrebi, il primo trafficante di esseri umani «pentito» che da un anno collabora con la giustizia italiana.
Wehabrebi, parlando di chi non ha i soldi per pagare il viaggio, afferma: «Queste persone vengono consegnate a degli egiziani che le uccidono per prelevarne gli organi e rivenderli in Egitto per una somma di circa 15.000 dollari. In particolare questi egiziani vengono attrezzati per espiantare l’organo e trasportarlo in borse termiche».
Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova, dichiara: “Noi siamo da sempre in prima linea contro l’immigrazione, il traffico di persone, di minori e di organi. Chi invece ancora oggi è complice dell’immigrazione, scopre di essere complice anche di tutto questo”.
Stop Business Accoglienza!
Blitz di FN Avellino

mercoledì 6 luglio 2016

CARLO VIVE NEL CUORE DI CHI LOTTA


Forza Nuova e Lotta Studentesca Avellino Presenti!










CARLO FALVELLA, la tua morte non è stata vana. 
La Nostra Coerenza non ha interrotto quello che Tu credevi. 
Altri ti ricordano ipocritamente con compromessi, NOI NO! 
CARLO È VIVO E LOTTA INSIEME A NOI!

Clicca qui per ascoltare il Presente a Carlo Falvella


venerdì 1 luglio 2016

Più Sicurezza e meno Immigrazione!

In merito ai fatti gravissimi riguardanti il tentato stupro di un IMMIGRATO nei confronti di una giovane Avellinese accaduto nel pomeriggio del 28 giugno Forza Nuova ha affisso stanotte questo striscione in via ferriera.
NON BASTA LA SOLIDARIETÀ alla famiglia della ragazza. 
Testimoniamo a fatti che L'IMMIGRAZIONE crea disagi ed ingiustizie , è innegabile. Ecco i risultati della mancante sicurezza in città e di giovani demotivati e svaloriati.
Gli ospiti restano ospiti (in attesa di un immediato ritorno in Patria ) per vivere Dignitosamente nelle loro terre;
i figli d'Italia d'altronde restano distratti e malati del tutto e subito (leggasi San Valentino Torio). Occorre un cambio di rotta Morale.
OCCORRE FORZA NUOVA!